giovedì 23 gennaio 2014

Era una giornata buia e tempestosa.......

Ieri sera tentavo invano di scrivere un post dal mio cellulare, mi seccavo accendere il computer. Sono riuscita a creare solo una bozza "intitolata".

Povera me bestiolina.
Volevo rendervi partecipi della giornata pessima che ho avuto e, di come mi sentivo male e inutile.

Ieri ho sostenuto la prova parziale del mio esame (lo scritto in poche parole), e non è andato come speravo. Non l'ho superato. Inizialmente l'avevo presa con filosofia, pensando che tra due settimane ci sarà un altro appello, poi mi è calata la depressione in un baleno.

Ero e sono parzialmente sicura di non farcela, sono geroglifici per me.
Ho pensato seriamente di non farcela più, di mollare, di aver scelto una strada sbagliata, troppo difficile per me e per il mio cervellino.

Effettivamente due anni fa ero indecisa se prendere questa strada, perchè spaventata dalla difficoltà. Ma l'esigenza di un'occupazione futura era la priorità.
Spesso ho queste crisi dove mi butto giù e, decido di scacciare quel poco di autostima rimanente così da potermi piangere addosso (a little bit).

Poi però provo a riprendermi cercando di colmare i brutti pensieri con pensieri buoni e positivi, guardando a quelle mete raggiunte con ottimi risultati sembrate tempo prima montagne insormontabili.

Insomma, ieri per me è stata una giornata cupa, dove sarei stata a dormire tutto il tempo, abbracciata al mio piumone, però il dovere chiamava e io accorro come sempre.

Oggi la giornata si prospettava come quella di ieri, mi sono alzata triste e sconsolata.
Non volevo andare a guardare gli orali dei 3 miei colleghi superstiti, però dovevo anche guardare l'obbrobbrio fatto.

Raggiungo l'uni, guardo l'orale della prima ragazza e nonostante non sia andata brillantemente il prof le assegna un bel 28.
La seconda è la mia amica e collega, poverina entra nel panico e si blocca su ogni domanda.
La rimanda e mi sento in colpa per aver provato un pochino di invidia il giorno prima per il suo esito positivo dello scritto.

La consolo, ed è strano come il modo di vedere le cose cambia da un momento all'altro. Nel tirare su lei, tiravo su anche un pochino il mio umore. Nel tentativo di darle forza ma soprattutto motivazione, mi motivavo anche io.

Ovviamente non sono tornata ad essere la ragazza più felice e contenta di questo mondo, però so che con tanto tanto tanto tanto impegno e mettiamoci in mezzo pure tanto tanto "lato B" , gli obiettivi si raggiungono (si spera).

Adesso non mi resta che sfondarmi di studio. Mia madre mi ha proposto un affare,
(che di affare non ha un bel niente),
mi sveglia e mi prepara la colazione tutte le mattine se mi alzo per studiare alle 6 e mezza.

Ahahahah, non è una battuta. Però è l'unica cosa necessaria. La mente libera e riposata.

Non vado a zappare la terra se no dovrei svegliami ancora prima, quindi mi conviene studiare.

Baci e abbracci cari amici.
La vostra "desperate student" Ludo.


8 commenti:

  1. Io il 22 ho dato una materia difficile,'sto studiando da settimane ma..ieri i primi esercizi che sapevo fare,puff non li sapevo fare,fantastico.
    Mi auguro di averla passata,'sti esami del put :c

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero per te! Incrociamo le dita! :) Comunque, cosa studi di bello/brutto? :)

      Elimina
  2. Oh cara, succedono queste cose, non ti abbattere :( parli con una che in questo momento si sente una fallita perchè ha capito di avere sbagliato TOTALMENTE facoltà e che ha deciso di cambiare e quindi si laureerà minimo minimo a 26 anni "-.- stay strong <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il sostegno :):* Mettiamo in gioco tanta pazienza, perchè ci vuole con questa università. In ogni caso.

      Elimina
  3. Non sono una studentessa, ma so cosa significhi essere a terra con l'autostima sotto i piedi... è tremendo!Ti sembra che le pareti si restringano attorno... comunque la cosa bella è che ne vieni fuori, e poi vedi le cose sotto un'altra ottica. Non mollare! Pensa al tuo obbiettivo e continua a crederci, non sarà facile, ma visualizza la soddisfazione una volta superato il traguardo, magari lo supererai più tardi, ma lo supererai :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo farò sicuramente :) Speriamo bene! :)

      Elimina
  4. Dai, che ce la farai sicuramente! In bocca al lupo!

    RispondiElimina